CHIUDI

Dal 22 al 24 novembre 2016 si è tenuta, a Bruxelles, la 18° edizione della European Paper Week #EPW organizzata da CEPI, la Confederazione Europea dei produttori di carta, di cui Assocarta è socio fondatore.

 

L’evento introdotto dal nuovo direttore di CEPI Sylvain Lhote (nella foto con Girolamo Marchi Presidente di Assocarta) e dal Chairman Peter Oswald ha richiamato l’attenzione dei media e dei 350 operatori del settore presenti, provenienti dalle maggiori imprese cartarie europee e mondiali e dalle istituzioni europee.

Innovazione, investimenti e competenze professionali sono state al centro dell’attenzione della Paper Week dove giovani ricercatori hanno presentato i loro progetti innovativi in campo cartario in vista del prestigioso premio Blu Sky Innovation Award che verrà lanciato nel corso del 2017. Al tema degli investimenti è stata dedicata particolare attenzione se consideriamo che un recentissimo studio della Commissione Europea sul settore cartario rileva che, negli ultimi dieci anni, i costi normativi diretti per l’attuazione delle normative europee per le cartiere europee sono più che triplicati e questo ha ostacolato il potenziale di investimento. In media, i costi normativi diretti e indiretti legati all’Emissions Trading Scheme hanno assorbito più del 40% dei profitti annui dell’industria cartaria dal 2004. In una sessione dedicata sono state presentate ed approfondite le nuove competenze professionali necessarie al settore con l’intervento dei rappresentanti della formazione delle associazioni aderenti a CEPI e del sindacato europeo Industriall.

Per maggiori info: www.cepi.org/EPW

areasoci

Print power
CEPI 2050
Premio OMI 2016
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Print4All
Fondazione per lo sviluppo sostenibile