CHIUDI

Milano, 24 febbraio 2017 - In occasione della Festa del Risparmio Energetico #milluminodimeno, Confindustria ha condiviso l’iniziativa sul proprio profilo Facebook con uno #storytelling di efficienza energetica  del settore cartario (@Cartesar Spa)

I produttori di carta Made in Italy - rappresentati da @ASSOCARTA - sono infatti fortemente impegnati nel raggiungere i più alti livelli di efficienza energetica con un miglioramento del 20% negli ultimi venti anni. Oltre il 70% dell’energia elettrica consumata dalle cartiere italiane viene prodotta grazie all’impiego combinato di energia elettrica e termica (cogenerazione ad alto rendimento) che comporta un ulteriore risparmio di emissioni di gas responsabili dell’effetto serra. (Rapporto Ambientale assocarta.it).

 

Un impianto medio di cogenerazione da 10 MW - ad esempio - è in grado di evitare emissioni per 28.000 tonnellate di CO2 pari a quello di un complesso eolico di 20 aeromotori da 2 MW ciascuno (o di un impianto fotovoltaico con una superficie di 48 ettari). L’utilizzo efficiente della cogenerazione in cartiera consente inoltre la cessione di surplus di energia al territorio circostante per uso domestico.

Un alto tasso di efficienza energetica e di circolarità delle materie prime fanno della cartiera un attore chiave dell’Economia Circolare che potrebbe ulteriormente incrementare anche il recupero di energia dai rifiuti di processo. @ASSOCARTA

areasoci

Print power
CEPI 2050
Premio OMI 2016
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Print4All
Fondazione per lo sviluppo sostenibile