CHIUDI

Se vuoi saperne di più, chiedi ad Assocarta il pacchetto statistico-economico completo, utilizzando l'apposito modulo d'ordine:

Secondo i dati ufficiali Istat la domanda interna di carte e cartoni si è collocata nel gennaio-luglio su livelli sostanzialmente analoghi (-0,2%) a quelli, in buono sviluppo, dell’anno prima, presentando comunque dinamiche differenziate a livello delle diverse tipologie.    In piena coerenza con la buona intonazione dei consumi finali nazionali (+1,4% sul 1° semestre 2016), infatti, la domanda dei prodotti cartari più direttamente collegati all’attività economica del Paese (carte e cartoni per packaging , ma anche carte per usi igienico-sanitari) si è collocata sopra i livelli 2016 (nei 7 mesi rispettivamente +0,9% e +9,1%), a fronte del permanere dell’estrema debolezza della domanda di carte per usi grafici (-4,8%).

Leggi la NOTA n.4 del 2017:

areasoci

 

Igiene, accettate compromessi?

 
MIAC Innovation social award
Print power
CEPI 2050
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Fondazione per lo sviluppo sostenibile