CHIUDI

Roma, 28 aprile 2016 - Oggi, a Roma, presso la Commissione Affari Costituzionali del Senato della Repubblica si è tenuta una audizione sul DDL Editoria 2271 alla quale ha preso parte Massimo Medugno DG Assocarta come coordinamento della Filiera Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione (Acimga, Aie, Argi, Asig, Assocarta, Assografici e Fieg)*. Durante l’incontro Medugno ha sottolineato l’importanza di sgravi fiscali per gli investimenti pubblicitari sulla stampa e per la lettura come già annunciato lo scorso 16 marzo, a Roma, alla conferenza stampa annuale della Filiera.

Per far fronte alla caduta degli investimenti pubblicitari su stampa (-5,7%, tra il 2014 e il 2015) - mentre il calo complessivo della pubblicità è stato dello 0,5% - la Filiera ha proposto la detassazione degli investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani e periodici, misura che premia le imprese che investono in pubblicità” spiega Medugno a margine dell’audizione. “La misura” aggiunge ...

Roma, 28 aprile 2016 - Oggi, a Roma, presso la Commissione Affari Costituzionali del Senato della Repubblica si è tenuta una audizione sul DDL Editoria 2271 alla quale ha preso parte Massimo Medugno DG Assocarta come coordinamento della Filiera Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione (Acimga, Aie, Argi, Asig, Assocarta, Assografici e Fieg)*. Durante l’incontro Medugno ha sottolineato l’importanza di sgravi fiscali per gli investimenti pubblicitari sulla stampa e per la lettura come già annunciato lo scorso 16 marzo, a Roma, alla conferenza stampa annuale della Filiera.

Per far fronte alla caduta degli investimenti pubblicitari su stampa (-5,7%, tra il 2014 e il 2015) - mentre il calo complessivo della pubblicità è stato dello 0,5% - la Filiera ha proposto la detassazione degli investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani e periodici, misura che premia le imprese che investono in pubblicità” spiega Medugno a margine dell’audizione. “La misura” aggiunge “ha il duplice obiettivo di rilanciare gli investimenti pubblicitari, con la loro funzione pro-ciclica di spinta ai consumi e, e al contempo, garantire risorse a quotidiani e periodici, veicolo di cultura e libertà”.

Inoltre rimane forte la necessità” spiega ancora Medugno “di dare un nuovo impulso al consumo dei prodotti culturali da parte delle famiglie: la nostra Filiera ha proposto una detrazione dalle imposte sul reddito delle persone fisiche per gli acquisti di libri, quotidiani e periodici in formato cartaceo o digitale, pari al 19% dell’importo speso nel corso dell’anno”. I timidi segnali di miglioramento del mercato librario (che però riguardano solo il fatturato editoriale ma non le copie vendute e quindi la produzione di stampati, in calo anche nel 2015) e l’innalzamento dei bassi indici di lettura, devono infatti  venire sostenuti con una misura strutturale. 

La detrazione proposta dalla nostra Filiera è utile per una promozione stabile della lettura e per sostenere lo stesso diritto allo studio e alla conoscenza, dal cui esercizio si sviluppa il sapere e il futuro sociale ed economico del nostro Paese. In questo senso la Card prevista nell’AC 1504 sulla diffusione della lettura e del libro, approvato dalla Commissione Cultura, è certamente positiva ma ha un budget di 50 milioni di euro che va rifinanziato ogni anno. Va attuata, inoltre” conclude infine Medugno “la Card sui consumi culturali dei diciottenni, prevista dalla Legge di Stabilità 2016 e che include anche l’acquisto di libri”.

*

I numeri della Filiera Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione:

  • Fatturato 2015:                                 30,63   miliardi di €
  • Export 2015:                        9,48   miliardi di €
  • Occupazione diretta:           197   mila   addetti
  • Occupazione indotta:          490   mila   addetti
  • Occupazione totale:            687   mila   addetti

Per maggiori info: Ufficio Stampa Assocarta – Maria Moroni  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 02 29003018

areasoci

 

Igiene, accettate compromessi?

 
Print power
CEPI 2050
Premio OMI 2016
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Print4All
Fondazione per lo sviluppo sostenibile