CHIUDI

Rifiuti urbani e privativa.

A partire dal 1° gennaio 2021, i rifiuti individuati nell’allegato L-quater, prodotti dalle attività elencate nell’Allegato L-quinquies (allegati che, al pari della nuova definizione di rifiuti urbani di cui alla lettera b-ter dell’articolo 183, si applicheranno a partire dal 1° gennaio 2021) qualificati rifiuti urbani e come tali andranno trattati, a meno che l’utenza non domestica non avvii tali rifiuti al recupero al fine di ottenere una riduzione della tariffa.

Con una grande eccezione: i rifiuti provenienti da “attività industriali, con capannoni di produzioni” che sono esclusi dall’Allegato  L quinquies e che, quindi, non saranno mai urbani, ma sempre speciali.

Un risultato fortemente voluto da Assocarta, Federazione Carta e Grafica e Confindustria

 

The Essential: domestic waste and assimilation

From the January 1, 2021, the waste identified in Annex L-quater, produced by the activities listed in Annex L-quinquies (attachments which, like the new definition of urban waste referred to in Article 183, will apply from 1 January 2021) qualified urban waste and as such should be treated.

With one great exception: waste from "industrial activities" which are excluded from the Annex L quinquies list and which, therefore, will never be urban, but always special.

A result strongly wanted by Assocarta, Federation Paper and Graphics and Confindustria

 

 

 

areasoci

 

Igiene, accettate compromessi?

 
MIAC Innovation social award
Print power
CEPI 2050
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Fondazione per lo sviluppo sostenibile