CHIUDI

Le Giurie del Premio OMI 2020 hanno decretato i vincitori della V^ edizione:

Il 10 aprile la cerimonia di premiazione all’Università di Verona

(23 febbraio 2021)  Il Premio OMI alla Miglior Monografia Istituzionale d’Impresa 2020 – indetto dall’Osservatorio Monografie d’Impresa – è stato assegnato da due Giurie (studenti universitari ed “esperti”) riunitesi separatamente il 12 ed il 19 febbraio scorsi. Il primo premio assoluto è andato all’editore Maurizio Corraini Srl di Mantova che ha realizzato l’opera “Cento anni di FILA. Un secolo di storie di colori, di lapis ed affini” per conto di FILA Spa. Sul podio, al secondo posto, Dolci Colori Srl di Verona con l’opera “Conosci la fabbrica dove fioriscono i colori?” e al terzo posto Mavive SpA di Venezia con l’opera “Vidal 120”.

Il Premio OMI 2020 è patrocinato da: Regione del Veneto, Università di Verona, Università IUSVE, Accademia di Belle Arti di Verona, Dipartimento CoRiS dell’Università Sapienza di Roma, Heritage Hub dell’University of Hertfordshire, Camera di Commercio di Verona, UPA – Utenti Pubblicitari Associati, Assocarta, AIMSC – Associazione Italiana Musei della Stampa e della Carta, ASCAI – Associazione per lo Sviluppo della Comunicazione Aziendale in Italia, FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiane, UNA – Associazione della Comunicazione Unite, e la collaborazione di Montegrappa Penne.

"Come Assocarta siamo partner del Premio OMI per la miglior monografia d'impresa», afferma Lorenzo Poli Presidente di Assocarta “perché crediamo nel valore della promozione e della divulgazione della storia industriale Made in Italy. Con la premiazione delle migliori monografie italiane si valorizza un patrimonio culturale che altrimenti rimarrebbe chiuso  negli archivi delle nostre imprese. Lo #storydoing aziendale è parte della storia del nostro Paese che nella carta trova un supporto sostenibile e autorevole per raccontare l’impresa, le persone e il territorio superando la frammentazione della comunicazione on line".

 

Tra le 64 opere in concorso, sono state inoltre attribuite sei Menzioni Speciali.

 I tre Premi di Podio sono stati assegnati a:

  1. Maurizio Corraini Srl, Mantova – Titolo: “1920->2020 Cento anni di FILA”. Opera realizzata per conto di: FILA – Fabbrica Italiana Lapis ed Affini Spa, Milano
  2. Dolci Colori Srl, Verona – Titolo: “Conosci la fabbrica dove fioriscono i colori?”
  3. Mavive Spa, Venezia – Titolo: “Vidal 120”

Le sei previste Menzioni Speciali sono state così assegnate:

  1. PER IL MIGLIOR APPROCCIO CREATIVO alla Fondazione Poliambulanza di Brescia per l’opera “Scienza e Fede al servizio dell’uomo”. La menzione premia il miglior concept creativo che sta alla base dello sviluppo, sia figurativo che letterario dell’opera.
  1. PER IL MIGLIOR GRAPHIC DESIGN alla Casa Vinicola Bennati Spa di Verona per l’opera “1920 2020 – 100° anniversario”. La menzione premia l’opera che maggiormente si sia distinta per tutto ciò che riguarda il graphic design nonché la migliore iconografia grafica-fotografica e/o le migliori soluzioni in termini di scelta dei materiali, tecniche di stampa o confezione.
  1. PER L’ATTENZIONE AMBIENTE, COMUNITÀ E TERRITORIO a Grafiche Antiga Spa per l’opera “100 sguardi sul Veneto” realizzato per la Regione del Veneto – Assessorato alla Cultura La menzione premia l’opera che meglio ha evidenziato e valorizzato il rapporto tra l’azienda e il contesto ambientale e sociale in cui opera.
  1. PER L’ATTENZIONE ALL’HERITAGE AZIENDALE, menzione MONTEGRAPPA SPA, alla Ditta Silvio Meletti Spa di Ascoli Piceno per l’opera “Meletti. L’aristocrazia dei liquori italiani”. La menzione, istituita in collaborazione con la celebre fabbrica di penne stilografiche Montegrappa, premia l’opera che maggiormente si è distinta per l’esplorazione storica e la valorizzazione del proprio Heritage aziendale.
  1. PER LA MIGLIOR BIOGRAFIA D’IMPRESA, IMPRENDITORE O PRODOTTO SERVIZIO a Cristina Ortolani per l’opera “Gamba 1918-2018. Un filo lungo un secolo” realizzata per Gamba 1918 Srl di Pesaro. La menzione premia la biografia aziendale – anziché di imprenditore o prodotto – che rivolge la sua attenzione prevalentemente agli aspetti storici, esistenziali, filosofici o sociologici del soggetto dell’opera.
  1. PER LA VALORIZZAZIONE DEL FATTORE UMANO a Raffmetal Spa di Brescia per l’opera “We Love 40” La menzione premia l’opera che meglio ha evidenziato e valorizzato l’importanza delle persone nella vita dell’Azienda.

  Quando sarà consegnato il Premio.

I premi e le menzioni speciali saranno consegnati in un evento pubblico, sabato 10 aprile, presso l’Aula Magna del Polo Santa Marta dell’Università di Verona.La consegna dei premi sarà preceduta da una tavola rotonda sul tema della comunicazione istituzionale d’impresa.

Chi è l’Osservatorio Monografie d’Impresa.

L’Osservatorio Monografie d’Impresa è un’associazione culturale indipendente che ha creato l’unico archivio di monografie aziendali in Europa e custodisce ad oggi circa 1.000 Monografie di Imprese e Imprenditori italiani degli ultimi 110 anni. L’Osservatorio Monografie d’Impresa istituisce biennalmente il Premio OMI giunto quest’anno alla V^ edizione. L’Osservatorio Monografie d’Impresa , che ha sede presso il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Verona, ha lo scopo di diffondere la cultura della comunicazione d’impresa attraverso la valorizzazione della monografia aziendale e in generale degli strumenti della comunicazione Istituzionale d’Impresa. L’Osservatorio svolge attività didattica e di formazione per studenti, imprenditori e addetti alla comunicazione.

 

https://www.monografieimpresa.it/comunicati-stampa/le-giurie-del-premio-omi-2020-hanno-decretato-i-vincitori-della-v-edizione/

areasoci

 

Igiene, accettate compromessi?

 
MIAC Innovation social award
Print power
CEPI 2050
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Fondazione per lo sviluppo sostenibile