CHIUDI

1 settembre 2015 - Come immaginare la vita quotidiana senza la carta? La carta è il materiale che ha permesso l’evoluzione dell’uomo e la comunicazione tra i cittadini di tutti i paesi di EXPO 2015.

Apre lunedì 7 settembre (sino al 27 settembre) l’area Picnic della Scienza presso il Vivaio Scuola di Palazzo Italia - realizzata  dal Festival della Scienza di Genova in partnership con Assocarta, Bergamo Scienza e Città della Scienza – dove si svolgerà, più volte al giorno, una attività  interattiva (di circa 30 minuti) per tutte le età con taglio scientifico educativo dal titolo “ALLA SCOPERTA DEL MONDO DELLA CARTA”.

 

1 settembre 2015 - Come immaginare la vita quotidiana senza la carta? La carta è il materiale che ha permesso l’evoluzione dell’uomo e la comunicazione tra i cittadini di tutti i paesi di EXPO 2015.

Apre lunedì 7 settembre (sino al 27 settembre) l’area Picnic della Scienza presso il Vivaio Scuola di Palazzo Italia - realizzata  dal Festival della Scienza di Genova in partnership con Assocarta, Bergamo Scienza e Città della Scienza – dove si svolgerà, più volte al giorno, una attività  interattiva (di circa 30 minuti) per tutte le età con taglio scientifico educativo dal titolo “ALLA SCOPERTA DEL MONDO DELLA CARTA”.

Durante il percorso educativo sulla carta i divulgatori scientifici partiranno dalla sostenibilità e dalla certificazione della materia prima, anche grazie al supporto di un video realizzato ad hoc, per spiegare a ragazzi, e appassionati che la carta che ci accompagna ogni giorno nelle sue svariate declinazioni d’uso è prima di tutto un materiale sostenibile e amico dell’ambiente. La carta è un prodotto che si potrà toccare e sperimentare grazie ai divulgatori che simuleranno prove scientifiche di combustione, resistenza e assorbenza.

La tecnologia della carta è una presenza forse silenziosa, ma di certo ininterrotta nella vita quotidiana, che non poteva mancare nell’ambito di EXPO 2015” afferma Massimo Medugno, Direttore Generale di Assocarta “e il bello della scienza e della tecnologia è proprio quello di migliorare la vita delle persone in tutto il mondo”.

La carta è resistente, contenitiva, creativa, artistica, memorabile, assorbente, igienica e assolve alle più svariate funzioni della vita quotidiana e collettiva. La carta nasce da un’arte antica come dimostrerà, il prossimo 7 settembre, all’inaugurazione dell’area Picnic della Scienza, presso il Vivaio Scuola di Palazzo Italia, il Mastro Cartaio di Fabriano – Sandro Tiberi – che a partire dalla cellulosa produrrà fogli di carta fatti a mano ed anche con filigrana con il logo del padiglione Italia. Un’arte, quella cartaria, che si rinnova però di anno in anno attraverso innovazione di prodotto e  processo negli oltre 150 stabilimenti dislocati sul territorio italiano che sfornano 8,6 milioni di tonnellate annue (dato 2014) dando lavoro a 19.500 addetti diretti (dato 2014) e migliorando, al contempo, la vita quotidiana di ognuno di noi. 

Il percorso educativo sulla carta è stato realizzato grazie al contributo di Burgo Group e Mosaico, Cartiere Saci, Gruppo Cordenons, Favini, Fabriano, Lucart Group, Munksjo Italia, Sofidel, Taffarello. Il percorso educativo “Alla scoperta del mondo della carta” è una idea di Vanda Elisa Gatti mentre il progetto grafico è a cura di Laura Errico.

Per maggior info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 02 29003018 – 340 3219859 @ASSOCARTA

 

areasoci

 

Igiene, accettate compromessi?

 
Print power
CEPI 2050
Premio OMI 2016
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Print4All
Fondazione per lo sviluppo sostenibile