CHIUDI

 "CARTA CIBO  PER LA MENTE DI TUTTI I CITTADINI DEL MONDO” 29 settembre 2015 – Oltre 10.000 i bambini e gli studenti al laboratorio EXPO 2015 “Alla scoperta del mondo della carta”  dal 7 al 27 settembre presso l’area Picnic della Scienza del Vivaio Scuola di Palazzo Italia - realizzato  dal Festival della Scienza di Genova in partnership con Assocarta, Bergamo Scienza e Città della Scienza – dove si sono svolte attività  interattive sulla sostenibilità della carta e si è giocato con la scatola gioco Assocarta “VIVA LA CARTA”.“La cellulosa - di cui è fatta la carta - è un prodotto naturale” spiega Massimo Medugno Direttore di Assocarta “il cui elemento base è il glucosio di cui sono composti anche la maggior parte degli alimenti coltivati dall’uomo come i cereali, un cibo essenziale in tutto il mondo così come la carta è cibo universale per la mente di tutti i cittadini del mondo”.

 

 "CARTA CIBO  PER LA MENTE PER TUTTI I CITTADINI DEL MONDO” 29 settembre 2015 – Oltre 10.000 i bambini egli studenti il laboratorio EXPO 2015 “Alla scoperta del mondo della carta”  dal 7 al 27 settembre presso l’area Picnic della Scienza del Vivaio Scuola di Palazzo Italia - realizzato  dal Festival della Scienza di Genova in partnership con Assocarta, Bergamo Scienza e Città della Scienza – dove si sono svolte le attività  interattive sulla sostenibilità della carta e si è giocato con la scatola gioco Assocarta “VIVA LA CARTA”.“La cellulosa - di cui è fatta la carta - è un prodotto naturale” spiega Massimo Medugno Direttore di Assocarta “il cui elemento base è il glucosio di cui sono composti anche la maggior parte degli alimenti coltivati dall’uomo come i cereali, un cibo essenziale in tutto il mondo così come la carta è cibo universale per la mente di tutti i cittadini del mondo”.

Durante il percorso educativo sulla carta i divulgatori scientifici partono dalla sostenibilità e dalla certificazione della materia prima, anche grazie al supporto di un video realizzato ad hoc, per spiegare a ragazzi, e appassionati che la carta che ci accompagna ogni giorno nelle sue svariate declinazioni d’uso è prima di tutto un materiale sostenibile e amico dell’ambiente. E con il contenuto della scatola gioco Assocarta “VIVA LA CARTA” - che può essere richiesta ad Assocarta dalle insegnanti delle scuole primarie e secondarie interessate a continuare in classe un approfondimento sulla carta -si impara, si gioca e si fa rivivere la carta attraverso testi didattico-informativi completi di schede di approfondimento tecnico e laboratori creativi, tabellone gioco “24 ore con la carta” e relative domande e risposte e una brochure sui luoghi comuni e realtà della carta.

La carta possiede delle caratteristiche esclusive di rinnovabilità e riciclabilità che la rendono uno dei prodotti più sostenibili” spiega Massimo Medugno “le cartiere italiane nel 2014 hanno prodotto  8,6 milioni di tonnellate di carta e cartone ottenute per il 54% da fibre di recupero, ovvero carta da riciclare proveniente dalla raccolta differenziata, mentre la restante percentuale è stata realizzata a partire da cellulosa e legno – materia prima rinnovabile per eccellenza - provenienti per l’88% da foreste europee gestite in modo sostenibile” conclude Medugno sottolineando che la carta non distrugge le foreste anzi ne favorisce la gestione sostenibile tanto che quelle europee crescono di un’area pari a 1,5 milioni di campi da calcio ogni anno (850.000 ha / anno – Fonte: FAO Global Forest Resources).

Il percorso educativo sulla carta è stato realizzato grazie al contributo di Burgo Group e Mosaico, Cartiere Saci, Gruppo Cordenons, Favini, Fabriano, Lucart Group, Munksjo Italia, Sofidel, Taffarello. Il percorso educativo “Alla scoperta del mondo della carta” è una idea di Vanda Elisa Gatti mentre il progetto grafico è a cura di Laura Errico.

Per maggior info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . 02 29003018 – 340 3219859 @ASSOCARTA

 

 

 

 

areasoci

 

Igiene, accettate compromessi?

 
Print power
CEPI 2050
Premio OMI 2016
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Print4All
Fondazione per lo sviluppo sostenibile