CHIUDI

ASSOCARTA: al Festival della Scienza di Genova torna il LAB CARTA all'EXPO CORNER di Piazza delle Feste dal 22 ottobre al 1 novembre 2015 dopo gli oltre 10.000 visitatori @Expo2015Milano

Dopo gli oltre 10.000 visitatori al Laboratorio della Carta @Expo2015Milano, torna anche al Festival della Scienza di Genova il Laboratorio della Carta all'EXPO CORNER di Piazza delle Feste dal 22 ottobre al 1 novembre 2015. Un percorso educativo sulla carta che parte dalla sostenibilità e dalla certificazione della materia prima per spiegare a ragazzi , divulgatori scientifici e appassionati che la carta che ci accompagna ogni giorno nelle sue svariate declinazioni d’uso è prima di tutto un materiale sostenibile e amico dell’ambiente.

 

ASSOCARTA: al Festival della Scienza di Genova torna il LAB CARTA all'EXPO CORNER di Piazza delle Feste dal 22 ottobre al 1 novembre 2015 dopo gli oltre 10.000 visitatori @Expo2015Milano

Dopo gli oltre 10.000 visitatori al Laboratorio della Carta @Expo2015Milano, torna anche al Festival della Scienza di Genova il Laboratorio della Carta all'EXPO CORNER di Piazza delle Feste dal 22 ottobre al 1 novembre 2015. Un percorso educativo sulla carta che parte dalla sostenibilità e dalla certificazione della materia prima per spiegare a ragazzi , divulgatori scientifici e appassionati che la carta che ci accompagna ogni giorno nelle sue svariate declinazioni d’uso è prima di tutto un materiale sostenibile e amico dell’ambiente.

La carta è un prodotto che si può toccare e sperimentare grazie agli animatori presenti al Laboratorio che simulano prove scientifiche di combustione, resistenza e assorbenza e creano nuovi fogli di carta con la carta riciclata grazie  ad un “frullatore” che miscela la materia prima che simula ciò che in una vera cartiera viene chiamato “pulper”. Perché più della metà della carta prodotta in Italia e in Europa è ottenuta da carta riciclata ma vi sono tipologie di carta come l’imballaggio o gli arredamenti in cartone che arrivano a quota 100% riciclato.

La carta possiede delle caratteristiche esclusive di rinnovabilità e riciclabilità che le conferiscono il merito di prodotto veramente sostenibile” spiega Massimo Medugno, Direttore di Assocarta “le cartiere italiane nel 2014 hanno prodotto  8,6 milioni di tonnellate di carta e cartone ottenute per il 54% da fibre di recupero, ovvero carta da riciclare proveniente dalla raccolta differenziata, mentre la restante percentuale è stata realizzata a partire da cellulosa e legno – materia prima rinnovabile per eccellenza - provenienti per l’88% da foreste europee gestite in modo sostenibile” conclude Medugno sottolineando che la carta non distrugge le foreste anzi ne favorisce la gestione sostenibile tanto che quelle europee crescono di un’area pari a 1,5 milioni di campi da calcio ogni anno (850.000 ha / anno – Fonte: FAO Global Forest Resources).

Il percorso educativo sulla carta è stato realizzato grazie al contributo di Burgo Group e Mosaico, Cartiere Saci, Gruppo Cordenons, Favini, Fabriano, Lucart Group, Munksjo Italia, Sofidel, Taffarello. Il percorso educativo “Alla scoperta del mondo della carta” è una idea di Vanda Elisa Gatti mentre il progetto grafico è a cura di Laura Errico.

 

 

areasoci

 

Igiene, accettate compromessi?

 
Print power
CEPI 2050
Premio OMI 2016
Associazione italiana Musei della Stampa e della Carta
Two sides - il lato verde della carta
Print4All
Fondazione per lo sviluppo sostenibile